L’amore platonico di Edi Este

Il brano uscito il 15 Gennaio per l’etichetta indipendente Free Club Factory.
Edi Este
La cantautrice romana Edi Este

“Platone parlava di amore. Non dell’amore in tutte le sue sfumature, ma di quell’amore ancestrale, che ci è stato tolto secoli fa”. Cosi racconta Edi Este, cantautrice romana, nel suo ultimo singolo “Platone”. Un amore ormai perso, che proveremo a trovare per tutto il resto della nostra vita senza ricevere alcun risultato, ma ciò che conta veramente è sapere che esista.

Edi Este si trovava in Portogallo, catapultata in pieno all’interno di vari progetti lavorativi. Nella città di Porto, un negozio luminosissimo di strumenti musicali la incuriosiva particolarmente fino a costringerla a comprarsi un Ukulele. Chiusa nel suo appartamento, ha sentito una libertà di espressione nascosta, che a Roma faceva fatica ad emergere, e proprio li scrisse “Platone”.
Il brano, intenso e sensuale, dove tonalità psichedeliche incontrano influenze neoclassiche e rock in una ballata dagli spazi indefiniti, larga ed avvolgente, è stato prodotto negli studi del Free Club Factory una volta tornata in Italia, con la supervisione artistica del produttore Leonardo Angelucci. Una demo acustica si è trasformata immediatamente in un concentrato di amore puro, che ha spinto l’artista stesso ad intraprendere questa nuova veste da solista.

Platone – Edi Este

Biografia dell’artista

Edi Este, nome d’arte di Rosa Zumpano, è una cantautrice romana classe 90, che ha diviso la sua vita tra due grandi passioni, la musica e la chimica.
Con i Lateral Blast ha prodotto due album in studio in qualità di autrice e compositrice, esibendosi su importanti palchi tra cui Auditorium Parco della Musica di Roma (in occasione del TedX Youth Trastevere), Umbria Folk Festival e il Lange Tafel Festival di Dachau (insieme alla nota Big Band Dachau). A Novembre 2019 partecipa al VII concorso CET, Scuola Autori di Mogol, presentando uno sei suoi testi e ricevendo una menzione speciale al merito. Dal 2020 inizia a lavorare al suo progetto da solista presso gli studi del Free Club Factory.

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -
Share
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram