Maledetti noi, il nuovo singolo di dile

Articolo precedenteLe scommesse (vinte) di Luka
Articolo successivoNot quiet: un Ep ambient-folk
Music Factory
La prima piattaforma di Project Management Musicale ti aspetta! Scopri di più

Nonostante Tiziano ci abbia sempre cantato che “l’amore è una cosa semplice”, diciamocelo chiaramente, non lo è. Anzi. Può essere la cosa più complicata del mondo.

dile lo sa bene e ce lo canta nel suo nuovo singolo Maledetti noi, pubblicato venerdì 28 maggio per OSA Lab.

dile

Francesco Di Lello – dile – è un cantautore abruzzese, classe 1989 e, benché abbia scritto e composto musica da sempre, il 2019 rappresenta l’inizio del suo percorso artistico e discografico.

Dile

Il primo traguardo lo raggiunge con il singolo d’esordio Perdersi, pubblicato per OSA e Artist First, che in meno di un mese supera i 100 000 ascolti ed entra nella playlist Spotify Viral 50. A questo punto Federico Nardelli, produttore di due big della musica italiana, Gazzelle e Ligabue, produce il secondo singolo, Rewind, che non può che essere un successone.

Rewind è anche il titolo del disco di debutto di dile, uscito a Novembre 2020, che vanta ben nove milioni di ascolti, in cui troviamo tracce amatissime come Tangenziale e finoallesette. A Febbraio 2021 è uscito il suo ultimo singolo Tra la testa e lo stomaco.

dile – Tangenziale (Official Video)

Cantautore romantico, dile ci parla d’amore in tutte le sfumature in cui lo viviamo, non solo quelle da favola e romanzo rosa. dile prende tutti i lati dell’amore, compresi quelli complicati, e li mette in musica.

Maledetti noi

Le parole sono importanti, soprattutto in un mondo che sembra andare al contrario e in cui toccarsi è diventato proibito, pericoloso, illegale. Le parole sono intense, le parole sono pesanti. Uno le pensa volteggianti in aria, così leggere, come nei fumetti, e invece hanno un loro peso specifico.

In questa nuova ballad romantica, dile ci parla proprio di questo: di quanto siano forvianti a volte le parole che ci facciamo scappare e che possono ferire l’altra persona prima ancora che noi ce ne accorgiamo.

Copertina di Maledetti Noi – Dile

Io mai, io mai, io mai ti avrei voluto dire quelle cose brutte. Io mai, io mai, io mai. Sapevo che alla fine le avrei dette tutte.

E quindi che dire se non Maledetti noi che non ci capiamo mai! Perché a volte è difficile capirsi anche quando ci si ama, noi due pieni di tagli senza farlo apposta.

Perché l’amore è complicato, la comunicazione è complicata e, anche se tendiamo a dimenticarcelo, le parole possono fare male. Il problema, come conferma questa canzone, è che, una volta detta una cosa, non possiamo riportarla indietro, possiamo solo accettarne le conseguenze.

Forse l’aspetto più bello dell’amore è questo: dare ad un’altra persona la possibilità di ferirci e buttarci in qualcosa che sappiamo all’inizio che sarà complesso. Solo che non sempre le cose vanno a finire bene come vorremmo.
Quindi, no, Tiziano, l’amore non è una cosa semplice! L’amore è difficile, ma ne vale la pena.

dile ci riconferma per l’ennesima la sua capacità di trasformare pensieri e situazioni comuni in musica e parole che poi ci ritroviamo vicini e che cantiamo in auto a squarciagola quando non vogliamo sentirci soli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Music Factory
La prima piattaforma di Project Management Musicale ti aspetta! Scopri di più