“Piazza Leandra”, il nuovo singolo di GianCarlo-Male Comune

Author

Categories

Share

Si intitola “Piazza Leandra” ed è il nuovo singolo di GianCarlo-Male Comune feat Sadhy.

GianCarlo-MaleComune è di Civitavecchia, studia lettere a Roma e nel tempo libero si dedica alla musica.

“Piazza Leandra è una piazza storica di Civitavecchia dove l’inverno ci passiamo la maggior parte del tempo. Così io so partito dalla frase sei bella come piazza Leandra e poi ci ho continuato a scrivere così di getto. Finita la parte mia ho registrato una demo e l’ho inviata a Sadhy, che è l’altro pischello della traccia che ci ha scritto la seconda strofa. Volevamo appunto fa un mezzo parallelo tra Civitavecchia che ce piace a tal punto da sembra Roma”.

Piazza Leandra, GianCarlo-MaleComune

Puoi ascoltare “Piazza Leandra”, il nuovo singolo di GianCarlo-Male Comune feat. Sadhy, direttamente da qui:

Testo:

Questa vita mi stanca
mhhh
La tipa che m’accanna
sei bella come piazza Leandra
fregna questa che balla
magari ci casca
ma manco mi guarda
il padre è una guardia
mhhh
fumo mentre aspetto il treno
a te manco t’aspetto più
e adesso mi fa un certo effetto
vedere San Pietro
e a te non vederti più
giuro un po’ ci credevo
mo non ci credo più
tanto se c’è il sole o piove il mio umore è nero
mica come mi volevi tu

E ti giuro pipperei per te
se non m’avessi già fatto
morire di infarto
sanpietrini ci separano
in quella piazza
da un angolo all’altro

Barcolliamo nella movida
fra i vicoli di questa vecchia città
che si è abituata alle grida
brindiamo alla vita
fottiamo coi guai
di noi che sarà cosa sarà
sembra che ‘sti muri lo sanno già
come quei gatti di zona
che stanno muti
ma sanno la verità
Nina bruciamo come Notre-Dame
tanto domani a noi ci passerà
fumiamo le nubi e vediamo le star
incappucciati si come gli ultras
le luci della centrale
viste da qua
ci sembrano un luna park
la luna brilla sopra la fontana
lei sembra cinese ma è della Magliana
quelle occhiaie sa indossarle troppo bene
mhhh
mi saluta però il nome
non mi viene
mhhh
penso quanto cazzo è bella
sembra Roma all’alba
vista da SanPietro
ma a piazza Leandra

E ti giuro pipperei per te
se non m’avessi già fatto
morire di infarto
sanpietrini ci separano
in quella piazza
da un angolo all’altro

Dai un’occhiata alla nostra Playlist Spotify dedicata agli artisti emergenti.

Author

Share