Torneremo viaggiare cantando

Passerà la tempesta

Vi siete mai chiesti : ma tutto questo passerà? Se si quando ? Quando torneremo a viaggiare? Cosa posso fare nel mentre per godermi il quotidiano? . C’è una canzone in particolare che mi lega a questa volontà di sconfiggere la tempesta ed è Change It All di Harrison Storm. Harrison Storm Tempesta appunto canta

” MOSTRA NESSUNA PAURA PER LE COSE CHE NON PUOI CONTROLLARE SPERANDO CHE TU POSSA CAPIRNE IL VALORE “

Forse quello che ci manca in questo momento è il coraggio di sognare che ci sia un futuro dopo questa tempesta , che ci sia speranza. Mi è capitato spesso di percepire queste emozioni e allora chiudo gli occhi e lascio che la musica parli direttamente al mio cuore. Perchè in fondo è questo che vuole dire Harrison Storm con la sua canzone . Vuole scuoterci l’animo e farci capire la bellezza del cambiamento .

” Change it all ” and Dreams

Cambia tutto , è un inno al coraggio di cambiare. Spesso noi tutti ci troviamo con la volontà di cambiare il nostro futuro , ma non sappiamo da dove iniziare. Forse è finalmente giunta l’ora di respirare una canzone e semplicemente sognare. In quest’epoca così cupa ci stiamo lentamente dimenticando dell’importanza dei sogni e anche qui la tempesta emotiva di Harrison Storm ci fa viaggiare ancora . “Dreams ” è una canzone sussurrata con estremo coraggio . ” Dreams ” ci fa capire che ” I sogni sono costruiti dal modo in cui vedi” . Questa immagine è tanto potente , quanto significativa poichè ci fa capire che siamo noi a plasmare la nostra realtà. La NOSTRA realtà quindi significa anche usare il passaporto universale dell’immaginazione. Sognamo viaggi e avventure perchè il nostro futuro è il presente.

Cosa significa viaggiare?

Viaggiare per me è stata salvezza e bellezza. Viaggiando ho scoperto che per me ” home is not place but a state of mind” . Viaggiando ho cantato la colonna sonora della mie esperienze più belle. Mi ricordo con gli occhi chiusi su un prato in Lituania ascoltare i Sigur Ros , non posso dimenticare Eddie Vedder a tutto volume in direzione Romania. Forse è un po’ questo quello che ci manca adesso. Quel andare errando , con il corpo e con la mente. Adesso la nostra mente è chiaramente è bloccata dagli ostacoli dei tempi moderni.

Credo che ” Society” di Eddie Vedder sia stata la mia colonna sonora di molti momenti importanti della mia vita : il mio primo viaggio in aereo da solo per esempio e il sottofondo musicale del primo lockdown . A Marzo 2020 quando non mi spiegavo come tutto potesse essersi fermato; quando questa pazza e folle società si era improvvisamente fermata la musica mi ha accompagnato.

VIAGGIO E SORRISO

Non posso augurare di essere positivi in questo periodo , bensi ottimisti. Dalla mia regione ( più precisamente da Cividale del Friuli) , c’è un gruppo emergente che sa sempre mettermi serenità: Cinque Uomini sulla Cassa del Morto . La “ Canzone del sorriso” è un’iniezione di fiducia e un inno alla vita, perchè dopo la tempesta c’è sempre il sole e torneremo a ” gridare, volare, ballare e non pensare a cose brutte” . Tutti assieme.

PENSIERI LIBERI SUL 2021

Spero di poter usare la mia penna come cura. Scriverò di albe lunari e auroree incantate. Scriverò di cascate di emozioni Scriverò fino a notte fonda. Scriverò fino a che la mia mano reggerà il peso del mio cuore. Scriverò finchè non riuscirò a capire dove sia il mio presente. Scriverò finchè non piangerò gratitudine.

La vita è l’amore per un concetto astratto, la vita è l’assioma più profondo. Non bisogna dubitare se saremo felici , bisogna domandarsi perchè la vita.

Scritto da Riccardo Moretti

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Share