L’EP di Tavo ti porta su un altro pianeta: Theia

Author

Categories

Share

Sicuramente ti sarà capitato di immaginare di andare sulla Luna. O per lo meno di essere un astronauta. Ma dallo scorso 5 Maggio puoi ascoltare Theia: l’EP di Tavo che ti porta su un altro pianeta.

Ma lascia che ti spieghi: circa 4,5 miliardi di anni fa la Terra si scontrò con un enorme pianeta chiamato Theia, e dall’accorpamento dei detriti prodotti da quella collisione nacque la Luna. Un disastro affascinante, vero?

E infatti adesso non parliamo solo della causa di una straordinaria collisione spaziale ma anche di un ambizioso progetto cantautorale un po’indie, un po’ pop; Theia è anche l’EP di Tavo che ti porta su un altro pianeta.

Il progetto potrebbe essere definito come concept album ma difficilmente lo si può collocare in un genere musicale dai contorni definiti: le sonorità, a tratti eteree, sottendono un’attitudine synth pop.

Di conseguenza si consiglia di ascoltare l’album possibilmente di notte, o in un momento della giornata caratterizzato dalla quiete. In una società frenetica, un po’ di buona musica che ci porti lontano coi pensieri è come un antidoto contro l’istinto di guardare sempre l’orologio.

Theia infatti è un percorso, attraverso il quale si raccontano storie che sono in qualche modo tutte collegate: autobiografiche o no, sono riportate con forza evocativa a creare una giusta colonna sonora per i propri viaggi, nello spazio dei propri pensieri.

Ma conosciamo meglio Tavo!

Classe ’93, Francesco Taverna, in arte Tavo, afferma che non gli dispiace essere considerato un artista… indie! È di certo un profilo interessante nel panorama indie italiano per l’ironia sapientemente riposta nei brani, scorrevoli e ricchi di spunti di riflessione.

Qui puoi guardare il video dell’intervista a Tavo!

Fonte: Red & Blue Music Relations

IG: Tavo

L’EP di Tavo

Un’altra recensione, un altro video qui.

Author

Share