Not Mine – Metò

Articolo precedentePanaviscope – Sham
Articolo successivoAlessio Gaviano – Uomo Ragno
Music Factory
La prima piattaforma di Project Management Musicale ti aspetta! Scopri di più

Not Mine – Metò

La recensione di un nuovo artista arrivato alla nostra redazione tramite la piattaforma GROOVER, i nostri feedback e le nostre impressioni sugli artisti emergenti presi dalla scena indipendente mondiale.

Not mine è un pezzo folk contaminato da sonorità pop ed elettroniche. Un brano da ascoltare ad occhi chiusi, lasciandosi trasportare.

[wp-review id=”7518″]

Opinioni

Metò, nome d’arte di Olivier Côté-Méthot, è un artista francese. “Not Mine” è un brano in inglese, in cui Metò lascia andare la sua splendida voce in una musica che è a metà tra il pop-rock e la folktronica.

Anche se il testo ci fa pensare a una delusione, allo sfogo di qualcuno che si sente perduto, la musica sembra riportarci in alto, donando la forza necessaria a proseguire, ad andare avanti.

Not Mine” di Metò è un brano che trascina, che resta impresso nella mente senza essere banale o commerciale. Mi ha colpita subito, fin dalle prime note, e mi ha fatto venire immediatamente voglia di riascoltarlo. L’unico piccolo difetto è il fatto che manchi di un vero e proprio momento di apertura, ma tende a essere sempre uguale.

Conclusioni

Not mine nel complesso è un pezzo ben fatto, che mostra una certa conoscenza della materia da parte del suo autore.

Metò è quindi un’artista davvero molto interessante e da non perdere di vista.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Music Factory
La prima piattaforma di Project Management Musicale ti aspetta! Scopri di più