Itaca Reveski – Nထvola

Author

Categories

Share

Nထvola – Itaca Reveski

La recensione di un nuovo artista arrivato alla nostra redazione tramite la piattaforma GROOVER, i nostri feedback e le nostre impressioni sugli artisti emergenti presi dalla scena indipendente mondiale.

Gianmarco Ricasoli è la mente dietro Itaca Reveski, artista sognatore, che ci trasporta nel limbo che almeno una volta abbiamo vissuto: è meglio cambiare il noto per l’ignoto?

Nထvola - Itaca Reveski
  • Originalità
  • Qualità Audio
  • Tecnica
  • Feeling
4.5

Voto Complessivo

PRO:

  • Pezzo orecchiabile con sonorità dark.
  • Testo congeniale alla musica
  • testo diretto ed efficace.

CONTRO:

  • Testo ridondante

Opinioni

Gianmarco Ricasoli è un artista dalle mille capacità che ha dato il via, durante il lockdown, al progetto artistico Itaca Reveski. Nထvola è il secondo singolo, dopo 20:venti. Si tratta di una poesia breve che ci trasporta in un sogno a occhi aperti, vicina a una riflessione sul mondo dentro e fuori sé stessi. Come dice l’autore Nထvola “parla di quel momento della vita in cui si sente una forte spinta al cambiamento, ma ci si sente ancora fortemente legati al passato”.

Il testo in fin dei conti è breve ma è ben ancorato all’atmosfera lugubre della musica e la voce pare cupa e speranzosa al tempo stesso. La speranza è quella di riuscire a saltare sulla nuvola, che è il cambiamento, in contrasto con la paura di lasciare la zona di comfort o come la chiama Itaca Reveski “la gabbia felice”.

Lo stesso video ci fa intuire l’obiettivo del testo. Il protagonista è l’artista stesso che si trova dentro una nuvola, legato al passato e immerso nel sogno, aspetto visibile dalla presenza di un visore VR. Il singolo fa scaturire diverse riflessioni. La mia idea, risultante dall’ascolto del singolo e dalla visione del video, è che né il passato né l’immaginazione rappresentano la realtà ma sono degli aspetti della vita che bisogna comprendere per lasciarsi andare al presente.

Conclusioni

La musica del singolo di Itaca Reveski ha delle sonorità dark, con un effetto ipnotico che sembra tirarti giù, come degli arbusti che dal fondo del mare ti tirano verso il basso. Nထvola, nonostante le parole di speranza, mi ricorda la decadenza di Colapesce ma con un ritmo totalmente differente.

Sono molto incuriosita dal progetto Itaca Reveski, e aspetto di poter sognare, ancora una volta, con il suo prossimo singolo in uscita.

Author

Share