ColapesceDimartino: fuori i primi due brani di “I mortali”

Sono stati rilasciati nei giorni scorsi i primi due brani di “I mortali”, il nuovo album firmato ColapesceDimartino.

Antonio Dimartino e Colapesce, nome d’arte di Lorenzo Urciullo, avevano annunciato già da tempo la loro collaborazione per “I mortali”.

Oggi vi dico che l’anno nuovo porterà un disco di inediti, scritto, suonato e cantato insieme a Lorenzo (colapesce). Nel 2020 saranno dieci anni dall’uscita dei nostri rispettivi dischi d’esordio e ci sembrava questo il modo migliore per festeggiare.
Questo aveva scritto lo scorso dicembre Antonio Dimartino sul proprio profilo Facebook. Ma la data d’uscita dell’album resta ancora un mistero.

Quel che è certo è che potremo ascoltare dal vivo il duo ColapesceDimartino il prossimo aprile. I due cantautori saranno infatti impegnati in una tournée che li porterà in giro per i teatri (biglietti acquistabili a questo link).

I primi due brani di “I mortali” si intitolano L’ultimo giorno e Adolescenza nera, quest’ultimo realizzato insieme al produttore Mace. Nel primo brano riconosciamo subito l’impronta di Dimartino, mentre il secondo pezzo è pienamente Colapesce. E il tutto è condito da un mix di suoni e di voci che portano a una fusione perfetta dello stile dei due cantautori.

Potete ascoltare i primi due brani di “I mortali” da qui:

Lo scorso 20 gennaio, i due cantautori hanno anche rilasciato una sorta di cortometraggio dedicato al nuovo album.
Se ve lo siete persi, potete guardarlo direttamente qui:

Queste invece le date del tour:

15.04 || BOLOGNA || Teatro Celebrazioni

16.04 || TRENTO || Auditorium Santa Chiara

18.04 || ROMA || Auditorium Parco della Musica

19.04 || FIRENZE || Teatro Puccini

20.04 || MILANO || Teatro Dal Verme

23.04 || TORINO || Teatro Colosseo

28.04 || PALERMO || Teatro Biondo

30.04 || NAPOLI || Teatro Sannazaro

Non dimenticate di leggere il nostro articolo dedicato ai dieci artisti dell’indie italiano da conoscere assolutamente.

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -
Share
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram