Deep Water il singolo estratto da VOLIUM il progetto di Nick Venieri

Esce DEEP WATER singolo estratto dall’album VOLIUM di prossima pubblicazione.
Il progetto è stato realizzato con la collaborazione, produzione e supervisione di Nicola Venieri, fonico e artista di alta esperienza:

Volium project nasce dall’esigenza che cominciai ad avere qualche anno fa, di cimentarmi nella produzione artistica di un prodotto che avesse come obiettivo un risultato senza compromessi, che si ponesse come riferimento le grandi produzioni internazionali.
Mi rivolsi a Fausto Pierantoni, appassionato talent scout musicale, grande conoscitore della sfera underground italiana e internazionale col quale avevo già realizzato alcune cose per la Sound Flowers, etichetta da lui fondata. 

Gli chiesi se avesse modo di trovare qualche ragazzo più o meno giovane, preparato e volenteroso, che volesse collaborare con me alla realizzazione di questo progetto, intendendo ovviamente cantanti musicisti compositori autori e tutti i ruoli che avrebbero potuto dare un contributo. Gli chiesi, se possibile, che fossero ben preparati musicalmente e che fossero già orientati a fare della musica il loro mestiere e non un hobby.
Lui si prese un po’ di tempo e mi propose qualche soluzione, poi mi invitò ad andare ad ascoltare, al loro posto prove, un gruppo già formato da qualche mese, nel quale suonavano cinque ragazzi diplomati all’accademia musicale, con grandi motivazioni, e tutti, a suo giudizio molto talentuosi. Li ascoltai e mi piacque subito il loro approccio compositivo.
Mi convinsi che con la loro collaborazione avrei potuto finalmente dare inizio al progetto di produzione che avevo in mente.
Ne parlammo, gli spiegai che il mio era un progetto con un obiettivo preciso ma senza scadenze. Dissi loro che la base del progetto era il “non accontentarsi mai”, l’essere altamente obiettivi e critici sul proprio lavoro, e mai stanchi di provare e verificare qualsiasi idea o tentativo di miglioramento.
Insomma una specie di “budget aperto”, ovviamente non per le risorse economiche, praticamente nulle, ma il tempo da dedicargli.
Non avremmo pubblicato nulla che non fosse all’altezza di ciò che ci eravamo prefissati.
Così cominciammo a mettere giù dei nuovi brani e a rivisitarne alcuni dei loro già scritti in precedenza
Intendiamoci, non ero alla ricerca di chissà quali grandi novità, la cosa che mi interessava di più era confrontarmi con le produzioni main stream internazionali, quindi con la attenzione massima rivolta alla costruzione dei brani, ai testi, agli arrangiamenti, alle sonorità che complessivamente determinano la capacità del brano stesso di colpire e mantenere poi vivo l’interesse all’ascolto fino ala fine.
Brani belli/bellissimi, anche orecchiabili ma con un certo spessore, realizzati e interpretati senza sconti su nessun aspetto.
Mi rendo conto che queste definizioni potrebbero significare tutto e niente ma per me rappresentavano un vero e proprio obiettivo da raggiungere.
“Spiegare” la musica ahimè è un compito arduo e non credo di esserne capace.
Invece invito tutti ad “ascoltare”, anche con attenzione, anche i dettagli, anche i testi, ma vi invito a farlo….. dopo.
Godetevi prima il brano così come vi arriva, col suo primo impatto, lasciatevi andare alle vibrazioni che il brano ha dentro di se, potrebbe anche succedere di capire di cosa parla il testo, senza capirne le parole.
Sarebbe per me e per chi ha lavorato con me, una grande soddisfazione. 

Giulia Stpiczynski (vox), Daniele Mortarino (drums), Daniele Raffaelli (basso e cori), Mat Lori (gtrs e synth),
Davide Piovella (gtrs e cori), 

si sono dimostrati grandi professionisti sia per le loro doti artistiche naturali e acquisite con lo studio, sia per l’approccio con cui insieme abbiamo realizzato questo progetto.
Non avrei potuto trovare di meglio.
Non abbiamo usato nessun segreto discografico, formula magica, “algoritmo” o schema particolare, ma solo la nostra sensibilità artistica, e la sana voglia di educare ed elevare il nostro gusto a livello internazionale al di là degli stili e dei cosiddetti generi musicali. 

Da lì sono successe tante cose, sono passati più di due anni.
C’e stato anche un periodo di attività live della band in cui abbiamo “testato” dal vivo la risposta ad alcuni brani o ad alcune soluzioni trovate. 

Con Fausto e Sound Flowers pubblicammo anche un loro Ep accompagnato da qualche video con i brani che la band suonava prima di cominciare questo progetto. Devo dire anche con un discreto riscontro da parte di pubblico e social.
Poi però, i tempi così“aperti” del progetto, hanno praticamente dissolto la band. 

Continuo a collaborare con quasi tutti i componenti che a loro volta continuano, apprezzatissimi a fare il loro percorso artistico.
Ora finalmente, grazie a PMSStudio e Raffaele Montanari, il Volium Project vede la luce …..
E’ stato un lavoro impegnativo e ha richiesto molte energie a tutti noi che vi abbiamo preso parte. In ogni caso io, la considero una occasione unica di crescita artistica e professionale. 

Ringrazio loro per tutto il lavoro fatto e ringrazio Fausto senza il quale tutto ciò non sarebbe stato possibile.
Buon ascolto a tutti, 


BIO Nick Venieri

Da 30 anni Sound Engineer e Produttore Artistico 

All’attivo piuÌ€ di 70 dischi, numerosi Tour, Dvd Video, Film 

Broadcast Music Engineer x Modena Park e altre dirette televisive e cinematografiche 

Ha lavorato nei più famosi studi di registrazione italiani, americani e inglesi, collaborando con i migliori musicisti italiani e internazionali,
Wynnie Colajuta, Dean Castronovo, Mat Lough, Lele Melotti, Mike Landau, Randy Jacson, Lee Sclar, Dean Parks, Tim Pears, Stef Burns, Vince Pastano, Andrea Braido 

Collaboratore storico di Vasco Rossi dal 1995 ha lavorato inoltre con
Stadio, Patty Pravo, Scialpi, Skyantos, Edoardo Bennato, Alejandro Sanz, Noemi, Irene Grandi, Emma Marrone e tanti altri 

Come produttore artistico ha curato
– Compilation BAND per l’etichetta NOPOP 2006
– Le Mani Album : Anno Luce x Universal 2009
– Sistema Informativo Massificato Album : Canale SIM x WEA 1995 – Terzo Binario Album : La Prima Volta x Cinicodisincanto 2010
– Emil Spada Vari Singoli x PMSStudio 2018 / 2019
– Nick Venieri Project Albun Volium x PMS Studio 2020

Share

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Share