Andrea Di Donna, “Cadillac” è il singolo d’esordio – Intervista

Andrea Di Donna esordisce col singolo “Cadillac”. Si tratta di un brano scritto di getto, che racconta un momento di vita dal punto di vista contemporaneo.

Ne abbiamo parlato con l’artista Andrea Di Donna per saperne di più.

Il tuo nuovo singolo si intitola “Cadillac” e sembra raccontare un viaggio. Qual è la storia che si nasconde dietro questo brano?Ciao, grazie a voi. Dunque, con questo brano in verità penso di non nascondere nulla. Semmai di chiedere al mio interlocutore cosa manca, cosa si può fare, cosa sto cercando. Ma non lo so. È un interrogativo. Sicuramente il mistero c’è, come in tutte le cose ma è un mistero anche per me.

È stato un brano scritto d’impulso? Com’è andato il processo creativo?

È nato di getto, ed è finito subito. Così poi lo puoi rimettere da capo, e in pochissimo tempo capire cosa ti sei perso e interrogarti ancora e ancora e ancora, e scoprire in fondo che altro non è che stai bene, e non hai più bisogno di chiederti nulla.

Il brano definisce uno stile molto personale, sei stato deciso nella scelta dei suoni? Avevi già in mente le sonorità da ricreare?

Non avevo in mente nulla se non quello che non ha funzionato. Poi è nata lei.

Qual è un brano nella storia della musica italiana che avresti voluto fosse stato scritto da te?

“Amore caro amore bello” di Bruno Lauzi

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Far uscire nuove canzoni, suonare tanto in giro, far conoscere chi sono, amare ed essere amato.

Grazie.

Seguici su Instagram!

Andrea

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui