Folcast, senti che musica! – Intervista

Folcast è un giovane cantautore romano. L’avevamo visto sul palco dell’Ariston nella sezione Nuove Proposte di Sanremo 2021, con il brano “Scopriti”. Il 23 aprile ha pubblicato un nuovo singolo, dal titolo “Senti che musica”. Il brano vede la collaborazione con Roy Paci. In questa intervista, Folcast ci racconta di più a riguardo.

Da Sanremo, al concertone del Primo Maggio, passando per un brano con Roy Paci. Folcast, come stai?

Ciao! In un periodo così difficile può suonare strano, ma per me è stata un’annata tutt’altro che da dimenticare. Credo proprio che me la ricorderò. Tutto quello che sono riuscito a fare mi ha regalato grande gioia e spero nel mio piccolo di poter trasmettere un po’di questa energia positiva anche a chi ascolta la mia musica. La musica più di tante altre cose può alleggerire gli animi e far fare dei grandi respironi alle volte.

Parliamo del brano “Senti che musica”. Come è nata l’idea di creare un’atmosfera così solare?

È nata proprio dalla voglia di uscire fuori e poter ballare durante la prima estate all’insegna del virus. Cercare di far respirare come quando si sta in viaggio e si insegue un po’di sana spensieratezza. Non si poteva fare granché, perciò prendendo la chitarra e suonando il riff, che mi ronzava in testa da tempo, insieme a Lorenza Ventrone, sono riuscito a scrivere il testo della canzone. Poi con i Selton e Roy Paci abbiamo cercato di far esplodere di vita il brano.

“Senti che musica” è una sorta di invito. Cosa vuoi intendere con questo titolo “senti che musica”?

“Senti che musica” è una dichiarazione d’amore sconsiderato verso la musica. È tutto quello che abbiamo. È il battito del cuore e una folata di vento. Per me è ragione di vita.

Cosa vuoi raccontare con questo testo? Ci sono varie chiavi di lettura?

In generale sono sempre molto curioso di sapere le diverse chiavi di lettura che ogni ascoltatore può dare a una canzone. È bello vedere come cambia a seconda di chi la ascolta e dal momento in cui la si ascolta.

Quello che io volevo esprimere con questo testo è la possibilità che ognuno di noi ha di crearsi un proprio posto felice che ti permetta di andare altrove, senza doversi neanche muovere. Mai come durante questo periodo la musica mi ha fatto così bene. Quando suono cerco sempre di sentire una vibrazione, qualcosa che mi faccia alzare un po’da terra. La musica è il mio posto felice con cui riesco a fare dei bei viaggi.

E allora, come è andata la collaborazione con Roy Paci?

Sono onorato e felicissimo di aver collaborato con Roy. Persona, artista, musicista formidabile che stimo un sacco. Nel momento in cui ho ascoltato le registrazioni fatte con i Selton, ho proprio pensato che questo potesse essere il momento giusto per lavorare insieme a Roy. Ci sentivamo già da un po’per fare qualcosa insieme, non poteva essere momento più adatto.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro prossimo?

Mettere a posto casa. Suonare (a novembre parte lo Scopriti Tour). Scrivere. Viaggiare.

Seguici su Instagram!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui