Intervista a Boreale!

Author

Categories

Share

Intervista a Boreale

Alessandro Morini, in arte Boreale, è un’artista dal sound indie-pop con tanto da raccontare. Puoi ascoltare la video intervista pubblicata sui nostri account o leggerla qui! Il suo ultimo pezzo è La tua bocca, un singolo emozionante che consiglio di ascoltare!

Boreale

Il tuo nome d’arte, Boreale, da cosa deriva? 

Mi piaceva proprio il suono di questo nome, in più mi piaceva che questo mio nuovo percorso avesse i colori dell’aurora boreale.

Quali sono le tue influenze musicali? 

Ho sempre ascoltato cose diverse, negli anni però il punto di partenza sono stati sempre i cantautori italiani, da Lucio Dalla, Venditti, Vasco Rossi, Ligabue, De André, Gaber e tanti altri passando poi a roba più elettronica come Gli Alt-j, Apparat, Nathan Fake, Bonobo, LCD Soundsystem e tanti altri artisti come Kanye West e Drake.

Come definisci il tuo genere musicale? 

Non ho mai saputo definirlo, credo ci sia un po’ di tutto in mezzo, di base però è pop.

Dove ti senti più ispirato per scrivere le tue canzoni? 

Sicuramente in viaggio, mi appunto ogni cosa su un taccuino. Ho viaggiato molto nell’ultimo periodo quindi son riuscito a scrivere molto. I pezzi che sono usciti sono frutto di lunghi viaggi.

Com’è nato il brano La tua bocca? C’è una persona della tua vita a cui lo dedicheresti?

La tua bocca è una canzone che ho scritto più di un anno fa, ci ho messo mano poi prima di questa estate, l’avevo scritta in un momento difficile sentimentalmente e l’ho fatta uscire in un momento decisamente migliore. La dedico alla persona che mi ha aiutato ad uscire da un periodo abbastanza difficile.

Boreale

Quale dei tuoi singoli ti rappresenta di più? 

Ogni canzone è un pezzo di me però se proprio dovessi sceglierne una ti direi Tienila stretta questa felicità perché è stata la prima di questo nuovo percorso.

Con chi ti piacerebbe collaborare per creare un singolo o un album?

Il mio sogno sarebbe stato Lucio Dalla, ultimamente invece mi piace molto Salmo.

Davvero grazie mille per la tua disponibilità da Oriana di Indielife.it

Grazie a voi!

P.S. Grazie a Sara di Safeandsound.it per la sua collaborazione!

Author

Share