Elvis Nick ” Born this way”

Author

Categories

Share

Nicola Ravagli, in arte Elvis Nick, nasce a Bagnacavallo (RA) nel ’91 e cresce con la passione per la musica.

All’età di 16 anni inizia a suonare la chitarra acustica da autodidatta ed a 19 anni prende anche lezioni di canto. 

Presto acquisisce dimestichezza col palcoscenico, inizialmente con i saggi della scuola di musica e poi con i primi concerti da solista.

Nel 2016 firma un contratto discografico con l’etichetta PMS Studio ed inizia a comporre i suoi primi brani.

Si presenta al pubblico internazionale con il singolo ‘Can’t Run’, riscuotendo un discreto successo; subito dopo pubblica il primo album di inediti, intitolato ‘One’.

Nel 2017 pubblica ‘Dance in the Night’, il suo singolo di maggior successo.

In seguito vengono pubblicati anche i brani ‘Little Town’, ‘Not Me’ e ‘The Meaning of Life’, tutti contenuti nel secondo album, intitolato ‘Ninety Seconds’.

Da pochi giorni è fuori il suo nuovo singolo, dal titolo ‘Born This Way’, per etichetta ed edizioni PMS Studio, con produttore fonografico Raffaele Montanari.

Tema della canzone è l’accettazione di ciò che siamo, in un mondo pieno di personaggi costruiti a tavolino, dove non è importante ciò che si è ma quanto si appare. Il brano sviscera l’argomento in tutte le sue forme, viaggiando tra passato e futuro, toccando l’amore e la psiche umana, fino ad arrivare al lato più spirituale dell’uomo.

La voce calda e grintosa, a tratti dolce, del cantante ben interpreta il messaggio che questo brano vuole trasmettere.

Un cambio di sound ed un rock più ricercato rispetto al passato, con una struttura musicale inedita.

L’assolo di chitarra in apertura, che si ripeterà all’interno del pezzo, gli conferisce subito un carattere decisamente grintoso, senza trascurare però note più dolci e riflessive.

La copertina, una foto in bianco e nero, ritrae il cantante con occhiali scuri e giubbotto in pelle mentre, in una posa rilassata, imbraccia la sua fedele chitarra.

Elvis Nick, con ‘Born This Way’, brano da subito orecchiabile, ci regala un momento di puro rock, lasciando anche qualcosa su cui riflettere…

Author

Share