Il Mulino del Ronzone: un Centro d’arte e musica nei luoghi di Leonardo

A Vinci, in provincia di Firenze, sta nascendo il Mulino del Ronzone, Centro d’Arte e di Produzione Musicale di tipo residenziale.

Già in buona parte ristrutturato, il Mulino del Ronzone è situato sui terreni che fino alla metà del 1800 sono appartenuti alla famiglia di Leonardo da Vinci, il genio fiorentino del Rinascimento, che proprio qui nacque 500 anni fa.

L’iniziativa si deve ad un gruppo di privati di Empoli che ha affidato la realizzazione di questo ambizioso progetto all’Associazione culturale SUONAMDITE Onlus che opera nel territorio empolese ormai da più di 10 anni con progetti scolastici e di musicoterapia.

Al Mulino del Ronzone l’Associazione, già dall’estate 2019, ha iniziato a organizzare brevi momenti di incontro tra artisti e rappresentanti delle comunità territoriali per far conoscere il luogo, le sue grandi potenzialità e ricchezze e quindi il progetto collegato.

Nel rispetto delle limitazioni dovute all’emergenza COVID sono iniziati i lavori in due sale al piano terra per allestire gli ambienti con i quali l’Associazione vuole fornire agli artisti che verranno al Mulino la possibilità di realizzare i loro progetti. È la musica, in particolare quella antica e barocca, l’obiettivo centrale di questa trasformazione. Si vuole infatti che qui possano lavorare, rimanendo ospiti anche per più giorni, quei musicisti che desiderano sperimentare la forte carica evocativa di questi luoghi, legati indissolubilmente a Leonardo. Si potrà creare, lavorare in gruppo, ed anche registrare le proprie creazioni in una struttura preparata ad hoc.

L'esterno del Centro d'Arte Mulino del Ronzone
L’esterno del Centro d’Arte Mulino del Ronzone

Non saranno solo musicisti coloro che potranno “vivere” il Mulino del Ronzone come luogo di ispirazione, ma anche pittori, scultori, illustratori, designer e tutti coloro che fanno dell’arte e della creatività una ragione di vita.

Il Mulino poi si apre anche a laboratori residenziali e momenti di incontro e di scambio con le comunità circostanti; l’Associazione SUONAMIDITE infatti sta costruendo e consolidando la rete di relazioni e di contatti che è fondamentale perché il progetto sia una ricchezza per tutto il territorio, le Amministrazioni, le altre realtà no profit, le imprese e le istituzioni educative.

Per portare avanti questo “sogno” e concretizzarlo al meglio, SUONAMIDITE ha attivato una raccolta fondi sulla piattaforma Produzioni dal Basso perché chiunque abbia a cuore la crescita culturale e sociale di questo territorio possa contribuire con una donazione.

Sulla piattaforma è possibile visualizzare anche le “ricompense” che vengono offerte per le donazioni. Qui il link: bit.ly/Mulino_Vinci

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Share