Passo a perderti: racconti d’amore estivi di Giovane Werther

Author

Categories

Share

Passo a perderti è il nuovo singolo di Giovane Werther

Una ragazza è sulla spiaggia. Davanti a lei un falò. Inizia così il ricordo di un’estate piena di amicizie e amore raccontato dal video di Passo a perderti, il nuovo singolo di Giovan Battista Romeo Giovane Werther con il featuring di Nano e prodotto per Neverending Mina/Artist First.
La canzone racconta un’amore improvviso che travolge il protagonista, i cui pensieri sono monopolizzati dalla ragazza amata.
Il brano si sviluppa di fatto su un doppio livello: alla descrizione dell’euforia dell’infatuazione e dell’impazienza di vedersi e stare insieme si sovrappone, nella strofa di Nano, l’amarezza per quella che appare la fine di questo rapporto.

Musica e autotune

Musicalmente, la collaborazione di Nano non porta un netto stacco tra parte rappata e cantata, anche per il fatto che il ritornello, già autotunnato, sfocia nella sezione affidata al rapper, anch’egli sotto autotune.
Ne giova l’uniformità, anche se una parte marcatamente rap non sarebbe affatto stata fuori luogo.
Per il resto, il tappeto sonoro su cui si stagliano le due voci è efficacemente essenziale: in particolare è apprezzabile l’arpeggio di chitarra che dona alla musica una profondità malinconica che si abbina perfettamente tanto al testo quanto al video.

Video

Girato da Gabriele Tringali, il video è costruito sul flashback della ragazza seduta davanti al falò: vengono ripercorsi momenti di tenerezza ed amicizia, l’innamoramento tra i due protagonisti e, progressivamente, il loro allontanamento.
Alla fine del video, la musica finisce; la ragazza contempla ancora le fiamme del falò. Sembra uno di quelli che hanno animato quell’estate al mare, ma stavolta lei è sola. Tira fuori dalla tasca un biglietto, probabilmente scritto da lui, e gli dà fuoco.
I ricordi cedono alle fiamme, l’estate termina, e così il video di Passo a perderti, che risulta un brano gradevole ed adatto alla stagione in cui è pubblicato, date le immagini che racconta.

Author

Share