Il ritorno di Stefano Bertozzi

Cantautore di origini bolognesi, da anni vive all’estero per lavoro. 

Da sempre appassionato di musica e songwriting, attualmente collabora con il London Mixing Studio di Londra dove, nel 2018, ha registrato il suo ultimo album, dal titolo ‘FailingTargets’.

Nel 2019 esce il singolo ‘Màlaga’, brano dal sapore spagnoleggiante, con un testo che evidenzia ciò che i turisti apprezzano della città. L’artista è particolarmente affezionato a questo luogo, che conobbe per la prima volta alla fine degli anni ’90 e ritrovò nel 2015, cambiato, pieno di vita e capace di trasmettere la sua storia e cultura. 

Nello stesso anno viene pubblicato il singolo natalizio ‘Christmas Nights’, in duetto con Natasha Fraser e nel 2020 esce l’EP ‘Thinking Twice’, contenente 4 brani inediti.

Fuori da pochissimo il nuovo singolo di Bertozzi, intitolato ‘Ain’t ready to be loved’ (remix), per l’etichetta PMS Studio.

Il brano narra di una vicenda realmente accaduta in un istituto finanziario di Londra dove, nonostante stress ed etichetta, l’amore circola nei corridoi. Una ragazza si invaghisce di un collega americano, arrivato da poco per completare un progetto. Lei lo osserva per qualche settimana ma non dice nulla perché teme di non essere ancora pronta per essere amata, poiché la storia precedente l’aveva marcata e confusa. Nonostante le perplessità iniziali, alla fine si lancia, scoprendo poi che lui è solo parzialmente interessato. L’uomo rientra a New York, dove la ragazza lo raggiunge per sapere se la storia è finita o può continuare su basi più solide. Sentendolo lontano, si rende però conto di non essere ancora pronta per essere amata e che, forse, è meglio così.

La voce di Stefano scandisce dolcemente le parole del testo, scritto in inglese, conferendo al brano una sfaccettatura decisamente poetica. 

In questo viene aiutato da sonorità elettroniche e batteria che creano un riff di carattere ma allo stesso tempo soft, che ben si adatta alla linea di testo e voce.

La copertina mostra l’immagine della ragazza, con espressione pensierosa e sguardo rivolto verso l’alto, come in cerca di risposte. La città sovrastata da un tramonto nuvoloso, vista da una prospettiva decisamente panoramica, fa da sfondo alla scena.

Stefano Bertozzi, con ‘Ain’t ready to be loved’ (remix), ha dato vita ad un brano romantico e grintoso allo stesso tempo, che porta un messaggio sul quale riflettere. 

Stefania Castino

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -
Share
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram