Ghisle ” Hit Me!”

Il bolognese Massimo Ghisellini, in arte Ghisle, è un musicista ed autore che ha calcato per molti anni i palchi dei più prestigiosi locali, in veste di chitarrista in svariate cover band. 

Attualmente sta intraprendendo una nuova avventura personale, che lo porta ad incidere canzoni in inglese, dal marcato stile anni ’80.

Ghisle scrive musica e testi dei suoi brani, curandone anche l’arrangiamento ed interpretandoli come cantante e chitarrista.

Fino ad ora, con l’etichetta PMS Studio, l’artista ha pubblicato 5 singoli (Dance, My Love, Celebrate all Night, In Every Place e Hit Me!), che faranno parte di un album in uscita entro fine anno.

È da poco fuori ‘Hit Me!’, il suo ultimo singolo.

Il testo affronta, in chiave molto leggera ed ironica, la tematica del litigio di una coppia, evidenziandone la frustrazione che porta a prendere strade diverse.

Caratterizzata da sonorità tipicamente anni ’80/’90, la base decisamente ritmica vede come protagonisti chitarre funky, suoni elettronici, un basso galoppante (suonato magistralmente dall’amico Picchio G Bagnoli), assoli di moog e chitarra (suonati dallo stesso Ghisle), una sezione fiati (sax Daniele Fabbri e tromba Franco Venturi) e cori di altre due artiste della scuderia PMS (Giorgia Aquini, in arte Jei En e Belen Avila). 

La voce, in linea con lo stile del brano, risulta al tempo stesso delicata ed energica.

La copertina mostra un’immagine di Ghisle e Jessica Carnevali che, schiena contro schiena ed avvolti in abiti di pelle nera, lasciano trasparire, anche nelle pose, emozioni contrastanti: un’espressione più seria e distaccata per lui ed una sorridente e sbarazzina per lei.

Il videoclip, per la regia di Milo Barbieri, vede come protagonisti lo stesso Ghisle e la bravissima e bellissima Jessica.

Lo stile anni ’80 viene ripreso anche dalle immagini e dagli effetti del montaggio, chiaramente rivisitati in una chiave fresca ed attuale. Nel video, che mantiene la contrapposizione già anticipata dalla copertina, si vede la coppia in disco con l’uomo impegnato in movenze contenute e la donna coinvolta in un ballo decisamente più sfrenato. I due protagonisti, che danzano da soli, di tanto in tanto si incontrano e puntualmente discutono. 

Nella parte finale, Ghisle imbraccia la sua chitarra, per lanciarsi in un assolo. Il lungo outro, sulle note del quale si continua a ballare, chiude poi il brano.

‘Hit Me!’ di Ghisle è un brano che ci fa fare un tuffo nel passato, avendo però la capacità di risultare fresco, leggero ed incalzante. Una vera e propria alternanza di strumenti e voci, in un crescendo di emozioni!

Stefania Castino

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Share