Michele Piramide, autore e “Ladro di Poesia”

Del ruolo sempre più peculiare della poesia nella società occidentale si dibatte da circa un secolo. Ma sussiste una inequivocabile verità: la poesia è uno straordinario modo di lasciar affiorare, conoscere e poi interpretare il proprio mondo interiore. Non solo: la poesia è un mezzo di comunicazione fra l’io e il mondo, fra l’individuo e la realtà esterna. Insomma, un bene immateriale e inestimabile. Oggi, in questa sede, parlerò di quanto la poesia sia importante nell’epoca contemporanea, come affascinante entità attraverso la quale il dolore fa meno male. Questo discorso prende le mosse dalla mia approfondita lettura della nuova raccolta del poeta contemporaneo Michele Piramide. La raccolta si intitola “Ladro di poesia” ed è molto emozionante.

Dunque, analizzando in un primo momento il titolo di questa raccolta, sembra che ci sia una volontà di fare propria questa entità, la poesia, come se si stesse rubando qualcosa a qualcuno, di nascosto. Un furto legittimato però dall’utilizzo proprio della parola poetica stessa, che si fa arte, partendo da un profondo dolore. Il furto in questione vede come tramite tra l’io e la realtà una profonda sensibilità, una certa irrequietezza e una strenua analisi dei propri ricordi.

Emergono sin dalle prime pagine della raccolta riferimenti alla tradizione classica, attraverso personaggi come Achille, Patroclo, Lancillotto. Una classicità che si fa moderna, attraverso il sapiente filtro delle parole del poeta Michele Piramide. In questa raccolta sembra essere raccontata la parabola degli eroi moderni che combattono le guerre del proprio tempo, tra pandemie e cambiamento climatico, tra alienazione e sofferta solitudine.

Non mancano poi riferimenti a certi topoi letterari, come il tema immancabile della libertà tradita, della luna come silenziosa interlocutrice e di slanci vitalistici e vitali.

Sostanzialmente si lascia a discrezione del lettore l’interpretazione della raccolta, che risulta in ogni caso un esperimento ben riuscito.   

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui