Parzialmente nuvoloso: un racconto rap di Roma

Parzialmente nuvoloso è l’Ep d’esordio di Veracrvz x 33Ars

Dopo i due singoli Alba e Vista e sapore il duo romano composto da Veracrvz e 33Ars pubblica il proprio primo Ep, Parzialmente nuvoloso, sei tracce tra trap e urban rap che raccontano la dimensione giovane e notturna della Città Eterna.

Vivere e cantare Roma

L’idea dell’Ep è restituire la quotidianità della vita nella città, creando una narrazione semplice ma sincera, quasi un racconto tra amici dopo una sera passata a bere in qualche piazzetta di periferia.
Intro comincia così, con una serie di immagini che solo chi vive la grande città può sentire proprie e leggere come la descrizione di qualcosa di simile a casa:

I palazzi sullo sfondo si muovono in continuazione, pure stando fermi: è Roma. Le strade con le bottiglie sui lati, le foglie vicine ai tombini, quanti cori te sei presa. E le nuvole sembriamo noi, carichi di pioggia ma sempre leggeri.

In Alba, la seconda traccia dell’album, la città incornicia una storia d’amore rappata ed ornata da un ritornello da tormentone, quasi un drop con la cassa in quarti addolcita da un arpeggio di chitarra che restituisce un’atmosfera malinconica che restituisce tutta la sincerità del sentimento cantato. Un amore che è rivolto sì ad una persona, ma che si mescola anche a quello per la città stessa e che viene ribadito anche nel brano successivo, Liberty.

Settembre sulla pelle è segnata dalla vena elettronica di 33Ars, producer di Parzialmente nuvoloso. Forse il brano più radiofonico di tutto l’Ep, quasi da discoteca grazie al caratteristico tappeto di sintetizzatori, all’autotune e ad un ritornello ballabile e leggero.
Non fosse così e Un drink portano a termine l’Ep di Veracrvz e 33Ars, che si rivela un buonissimo esordio.

Parzialmente nuvoloso e altre dediche a Roma

Parzialmente nuvoloso, però, è soprattutto una dichiarazione d’amore trap a Roma; questo inserisce i coautori dell’Ep in un solco sempre più battuto in cui si annoverano tra gli altri artisti come Achille Lauro, Massimo Pericolo e, sebbene in un altro genere, LefrasiincompiutediElena.
L’autore di 1990 e 1969 l’aveva omaggiata in Roma, LefrasiincompiutediElena ne aveva parlato nel disco Interno 29 (di cui abbiamo parlato qui). Forse, però, la maggiore affinità di Veracrvz e 33Ars è con Massimo Pericolo, dato che Roma non è praticamente mai tema esplicito, ma viene richiamata nelle incursioni dialettali presenti nella loro musica e soprattutto per i continui riferimenti alle atmosfere e alle ambientazioni che evocano nelle proprie canzoni.
Veracrvz e 33Ars seguono dunque una strada già nota, ma lo fanno aggiungendo anziché ripetere e il loro contributo, tradotto nell’Ep Parzialmente nuvoloso, è più che apprezzabile.



Share

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Share