Uno scrittore intervista gli scrittori

Questo mese partirà ufficialmente il mio progetto denominato “uno scrittore intervista gli scrittori”. Ho deciso di creare questo Salotto Virtuale per dare spazio a chi, come me, ha la passione per la scrittura creativa e dedica il suo tempo libero ad inventare storie. Questo mese il mio salotto ospiterà la scrittrice Arianna Calandra che ci parlerà di lei e dei suoi libri.

1 Presentati, parlaci di te.

Mi chiamo Arianna Calandra, ho 31 anni e sono di Roma. Oltre a scrivere romanzi, lavoro come restauratrice pittorica e come redattrice e articolista per testate giornalistiche.

2 Quando è nata la tua passione per la scrittura?

Già da piccolissima ho iniziato a scrivere i primi racconti e fiabe. Questa passione mi ha accompagnata in ogni fase della crescita, fino a trasformarsi in qualcosa di molto serio, una parte fondamentale della mia esistenza.

3 Uno scrittore è prima di tutto un lettore, che genere prediligi?

Leggo di tutto e non disdegno nessun genere, anche se ovviamente ho delle preferenze. Amo i fantasy e tutti i suoi sottogeneri.

4 Parlaci del tuo ultimo lavoro e della tua scrittura

L’ultimo lavoro pubblicato è stato La Forma della Luce, un dittico urban fantasy che tratta tematiche spirituali del nostro mondo in chiave fantasy, edito dalla casa editrice IDEA Immagina Di essere Altro. Nel 2020 il dittico ha ricevuto il primo premio Books For Peace, nella categoria di appartenenza. È stato un momento magico e un bellissimo traguardo.

Nel 2020 ho ultimato la stesura di un nuovo romanzo autoconclusivo che verrà pubblicato nel 2021.

Nel frattempo mi sto dedicando a un’altra storia, guidata dai maestri del Master in Tecniche della Narrazione della scuola Palomar che sto frequentando.

5 Editoria classica o Selfpubblishing?

Ho pubblicato con una Casa Editrice e non tornerei mai indietro. Credo che pubblicare non sia solo una questione di guadagno, per questo ho preferito affidarmi a figure professionali, che oltre a curare il libro in ogni aspetto, si occupano di distribuzione, canali di vendita, fiere, ecc.

Tutte cose importantissime per un esordiente e molto complicate da raggiungere per un singolo senza conoscenze.

6 Scrivici la citazione preferita del tuo scrittore preferito

Amo Zafón, che purtroppo in questo disastroso 2020 ci ha lasciati. Questa è una delle sue citazioni più belle:

Ogni libro possiede un’anima, l’anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso”.

7 Scrivici la citazione preferita di una tua opera

Il bene non dipende dalla razza a cui appartieni, ma dal tuo “essere” umano

(Tratto da: La Forma della Luce)

Ringrazio Arianna Calandra per il tempo che mi ha dedicato ed invito tutti a leggere le sue bellissime storie.

Immagine donata dall’autrice

Clementi Simone

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui