EXUVIA, Caparezza annuncia il nuovo album

Anche tu fan numero uno di Michele Salvemini, in arte Caparezza? Allora gioia infinita per l’annuncio del suo nuovo lavoro intitolato EXUVIA. L’ottavo (o decimo?!) album uscirà il prossimo 7 Maggio, intanto è già disponibile in straming la title track. Così l’artista ha scritto su i suoi social:

“Sono felice di annunciarvi che il 7 maggio 2021 pubblicherò il mio nuovo album:EXUVIA. L’EXUVIA, in sintesi, è ciò rimane del corpo di alcuni insetti dopo aver sviluppato un cambiamento formale. Un calco perfetto, talmente preciso nei dettagli da sembrare una scultura, una specie di custodia trasparente che un tempo ospitava la vita e che ora se ne sta lì, immobile, simulacro di una fase ormai superata. Sulla copertina c’è un simbolo che rappresenta il passaggio da una condizione attuale (cerchio grande) ad una futura (cerchio piccolo) attraverso una serie di spirali (simbolo di morte e rinascita in gran parte delle culture).

La mia EXUVIA è dunque un personale rito di passaggio in 14 brani, il percorso di un fuggiasco che evade dalla prigionia dei tempi andati per lasciarsi inghiottire da una selva in cui far perdere le proprie tracce. Ho speso davvero tutte le mie energie per poter uscire dalla mia EXUVIA ma di questo parlerò a tempo debito. Adesso preferisco farvi ascoltare la title track, già disponibile in versione audio nei principali servizi di streaming e in versione video sul mio canale YouTube (telecaparezza) https://pld.lnk.to/ExuviaSingle L’album è in pre-ordine qui. Io sono in fermento. Il viaggio è iniziato”.

L’annuncio

Ieri Caparezza ha pubblicato la “prima storia, che rimarrà nella storia” sul suo profilo Instagram, annunciando grandi novità sul suo profilo per la mezzanotte. A quattro anni da Prisoner 709, il rapper di Molfetta, ha annunciato l’ album che rappresenta l’ulteriore metamorfosi musicale dell’artista: EXUVIA.

CAPAREZZA | EXUVIA
Cover dell’Album EXUVIA

Title trackEXUVIA

Il primo brano explicit di questo album è la title-track. Un brano musicalmente elettronico con cupe atmosfere anni ’90. È il racconto di una notte oscura dove finalmente accade la liberazione dai tormenti che soffocano l’artista, come una seconda pelle a cui non si appartiene più, l’Exuvia appunto. Una canzone manifesto o solo l’inizio del viaggio? Michele ha dichiarato “Canto il mio cambiamento”.

“Fuori di me, exuvia, spiego le ali, au revoir
Un’altra chance escludila, gioco alla pari con l’età
Passati appassiti, appassiti come quadranti di Dalì
Passati parassiti, parassiti, fame di me, cannibali”

Caparezza, Exuvia, 2021

Fuori da se stessi, liberi dal passato è questo che ci racconteranno i brani di EXUVIA? Dove ci porterà Caparezza, quale sarà il livello successivo della sua musica a cui darà vita? Non vediamo l’ora di ascoltarlo e parlarne a voi il prossimo 7 maggio.

Gemma Laquintana

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui