Immersi nella natura (ecologista) di Ricky Ferranti

Il 26 marzo è uscito “Non farmi la guerra”, il nuovo singolo di Ricky Ferranti; un brano in cui l’artista veste i panni del nostro pianeta che rimprovera l’uomo, attraverso un’allegoria efficace a potenziare ancor più l’afflato poetico del tutto. Ovviamente, noi di Indielife, non potevamo esimerci dall’approfondire la questione, facendo qualche domanda all’artista stesso:

Ciao Ricky, è un piacere intervistarti. E’ uscito da poco il tuo nuovo singolo “Non farmi la guerra”, come mai hai scelto di trattare una tematica così importante?

Ciao, e grazie per l’intervista. Il tema ecologico è sempre stato molto importante, sono nato in campagna, con galline, mucche, conigli, boschi e campi di frumento. Penso che siamo arrivati ad una svolta nella storia dell’uomo. Ognuno deve fare qualcosa, la sua parte. 

Scommetto che ormai hai fatto tantissime interviste e spesso ti sarai trovato anche le solite domande. C’è qualcosa che avresti voluto dire al tuo pubblico ma che nessuno ti ha mai chiesto?

Un argomento interessante è la cultura musicale nel nostro paese. Un po’ la cultura in generale, ma quella musicale latita molto. Credo molto nel potere della cultura e della conoscenza e anche qui mi piacerebbe che ci fosse più impegno da parte di tutti affinché si possa migliorare 

Invece, qual è la domanda più bella che ti hanno mai fatto?

Quando si tratta di interviste legate al mio lavoro musicale è veramente sempre un piacere rispondere ad ogni domanda. Sono tutte belle, perché riguardano una cosa che adoro fare. 

Quali sono i tuoi obbiettivi? Ti piacerebbe diventare una rockstar?

Il mio obiettivo è continuare a scrivere e migliorare sempre, sia nella scrittura che musicalmente. Mi piace molto il cinema e mi piacerebbe sentire delle mie musiche in qualche colonna sonora. Registrare con orchestre ritmico sinfoniche è un altro obiettivo. Sul discorso Rockstar, sì certo, chi non vorrebbe essere una Rockstar! 

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

In parte ho risposto prima, anche se i progetti a breve riguardano il finire l’album che contiene per ora i due singoli usciti.

Share

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Share