Intervista a Francesco Pecs per l’uscita del brano “Ah! Fantasia”

Articolo precedenteSemi di Paradiso
Articolo successivoTra le zanzare di Ginnasio

Francesco Pecs, cantautore e rapper marchigiano, un vulcano di idee e satira, arrivato oggi al suo 4 singolo! Un artista non comune, una pronuncia accattivante quanto i suoi testi, ho intervistato Francesco grazie alla mia tramite Azzurra Sottosanti di UNOMUNDO – Press&Promo Agency.

Ho ascoltato Ah! Fantastia già più di una ventina di volte, cantandola in cucina mentre preparo il caffè. Un pezzo che ti entra in testa, insomma. Ne parla, qui sotto, l’autore Francesco Pecs! Enjoy!

Francesco Pecs – Ah! Fantasia

Francesco Pecs - Ah! Fantasia - Indielife.it
Francesco Pecs – Ah! Fantasia

Ciao a tutti gli amici di Indielife, sono Francesco Pecs. Mi fa piacere aver ricevuto questa richiesta di fare due chiacchiere. Grazie ad Oriana, che è la persona che mi ha invitato. Cercherò di essere sintetico per non annoiarvi.

In 3 parole chi è Francesco Pecs?

Sono un cantautore, un autore, un rapper. Mi piace molto una definizione che hanno dato di me gli amici del Premio Ciampi, definendo la mia musica un cantautorato agrodolce. Mi piace molto perché è l’unione di due sapori, quindi la ricerca, in qualche modo, della contaminazione, che, almeno nella mia testa, è il mio faro, il mio interesse diretto, la cosa bella della musica.

Quali sono i tuoi riferimenti musicali?

I testi nascono dalle mie esperienze. Raramente da esperienze di amici e da immaginazione, ma è capitato. Quindi sì, principalmente da esperienze mie, concrete. E dalla quotidianità.

Per la musica mi ispiro molto ai cantautori, sicuramente a Pino Daniele, anche se “rubo” al massimo qualcosina, non che pensi minimamente anche solo di poter utilizzare il suo nome degnamente. Poi dal rap italiano, dal rap americano qualcosina. Però ecco, sicuramente le mie radici sono quelle cantautorali. I miei riferimenti musicali sono, appunto, Pino Daniele, Battiato, Dargen D’Amico. E mi piace molto Giovanni Truppi.

Francesco Pecs - foto di Giacomo Vesprini - indielife.it
Francesco Pecs – foto di Giacomo Vesprini

Ho apprezzato tantissimo il videoclip di Ah! Fantasia, come nasce l’idea?

Grazie Oriana, mi fa molto piacere. L’idea è di uno zombie che nel mezzo di una pandemia zombie (e non c’entra niente la pandemia attuale) si ritrova all’interno, per caso, di un teatro. […] Molte volte, nei video, vediamo su pellicola quello che già è raccontato nella canzone […] a me piace, invece, immaginare i videoclip come film totalmente separati dalla canzone, che hanno una colonna sonora […] come capita per The Big Lebowski; Non è che nella scena del bowling c’entra qualcosa il pezzo di Bob Dylan, però ci sta bene. Io spero che stia bene Ah! Fantasia con lo zombie, però non c’entra niente, se non che mi piaceva citare, a modo mio, Dylan Dog, che mi piace molto.

Francesco Pecs - ah! fantasia - foto di Giacomo Vesprini - indielife.it
foto di Giacomo Vesprini

Cosa aspettarci dal tuo album in uscita?

L’album effettivamente quest’anno uscirà e si chiamerà Ah! Fantasia, come questo primo singolo. È un disco sincero e schizofrenico, perché tocca tanti generi. E non lo dico ironicamente. Ovviamente abbiamo lavorato con dei bravissimi musicisti che hanno prodotto e arrangiato il disco e abbiamo provato a mantenere una omogeneità sonora, però tocchiamo vari generi: tocchiamo il rap, tocchiamo il nu soul (e mi scusassero gli aficionados del genere) e il cantautorato, chiaramente.

Però sono tutte canzoni estremamente sincere che parlano di me, sperando di parlare di tutti. Chiaramente, poi, se ce la faccio o no questo me lo direte voi quando vorrete. Magari di persona. La prossima volta, amici di Indielife, una birra. O una Coca Cola, se preferite.

Con chi ti piacerebbe collaborare per un futuro brano?

Con Dargen D’Amico sicuramente. I cantautori collaborano poco in realtà… Giovanni Truppi mi piace un sacco, come ho detto anche prima. E poi tanti altri che mi piacciono sono morti, quindi è tosta. Direi questi due.

Francesco Pecs su Spotify

Grazie davvero Francesco per questa intervista unica ed esaustiva

Ringrazio Oriana, ringrazio Indielife. Le domande erano difficili, sinceramente, quindi meglio: spero di aver risposto in maniera decente. Un saluto!

Ascolta Francesco Pecs su tutte le piattaforme e per leggere l’intervista completa scarica il nostro magazine in pdf a questo link!

Contatti utili

Instagram Francesco Pecs https://www.instagram.com/francesco_pecs/

Facebook Francesco Pecs https://www.facebook.com/FrancescoPecs/

YouTube Francesco Pecs https://www.youtube.com/watch?v=JL2c7NIT6CE&ab_channel=FRANCESCOPECS

sito ufficio stampa UNOMUNDO-Press&Promo Agency http://www.unomundo.it/

Facebook ufficio stampa UNOMUNDO-Press&Promo Agency https://www.facebook.com/unomundo

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui