In pista come elefanti

La storia degli Elephants In The Room nasce agli inizi del 2019 dall’incontro fra Daniele Todini, Emanuele Stellato ed Eric Borrelli, musicisti della periferia Nord di Roma. A legare i membri degli Elephants In The Room ritroviamo un’amicizia che risale ai tempi dell’adolescenza, il momento in cui i tre musicisti hanno iniziano a sperimentare le loro capacità .

Nel 2020 iniziano la collaborazione con MZK Lab che li porta alla loro prima release ufficiale proclamandoli Artisti del mese di novembre su MTV New Generation.

Seguono nuove uscite ufficiali ed alcune live sessions inedite, che portano gli Elephants In The Room al 2021 con la nuova “On the Dancefloor. Abbiamo chiacchierato con loro, eccone il risultato: 

Da dove avete tratto ispirazione per “On the dancefloor”?

Sicuramente le restrizioni vissute nell’ultimo periodo ci hanno spinto a sognare una sorta di rinascita. Il brano è chiaramente ispirato dalle sonorità Disco degli anni 70/80.

C’è stato un momento in cui avete pensato di non pubblicare “On the dancefloor”? Magari per qualche difficoltà…

Assolutamente no, abbiamo avuto da subito le idee chiare in merito alla stesura del brano e al sound. Ovviamente il lavoro in fase di registrazione è stato minuzioso e delicato e ha, quindi, richiesto molto tempo e concentrazione e siamo riusciti a raggiungere il risultato che cercavamo.

Ci sono artisti di altri generi musicali che pensiate meritino attenzione? 

Siamo contenti di vedere che sul panorama italiano le cose stanno cambiando, ne sono l’esempio i Maneskin che hanno portato alla ribalta la musica suonata dal vivo e il rock che da troppo tempo forse erano stati dimenticati.

Cosa potremmo aspettarci da un disco degli Elephants In The Room?

Tante cose, personalità, mood e strumenti diversi. Non vediamo l’ora di farvelo ascoltare!

Lasciamoci con uno spoiler! 

Prima del nuovo anno saremo pronti sicuramente con un nuovo brano!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite e per non perderti nemmeno un articolo dei nostri autori! Basta solo la tua mail!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui