Auto-invitati al Disco Party di Immune, intervista e videoclip del nuovo singolo

Immune è uno di quegli artisti che seguo da sempre, che non smettono mai di stupirmi. L’ho scoperto con “Scura“, il suo primo singolo per Revubs Dischi, e da lì è stato amore; come in tutti i rapporti appassionati che si rispettano, io ho saputo attendere e il cantautore piemontese ha saputo ogni volta stupirmi, dimostrando di non essere proprio capace a scendere due volte nello stesso fiume: dal rock all’elettronica, sempre all’insegna di un’autenticità in costante ricerca di sé stessa, pronta a negare tutto il passato per riappropriarsi, ad ogni pubblicazione, di un nuovo presente.

Quando ho ascoltato per la prima volta “Disco Party” sono impazzito, perché nel nuovo singolo di Immune c’è proprio tutto: irriverenza rock’n’roll, sentimento da ballad e piglio a metà tra l’AOR anni ’80 e le moderne frontiere dell’elettronica da club, con costante riferimento a sonorità in continua oscillazione tra Radiohead e Subsonica.

Quando ho chiesto ad Immune se gli avrebbe potuto far piacere rispondere a qualche domanda di Indielife, lui ha risposto presente; poi, visto che in cantiere sapevo esserci anche il videoclip di “Disco Party“, non mi sono lasciato sfuggire l’occasione e gli ho proposto di farlo vedere in anteprima ai nostri lettori. Il risultato, lo trovate nelle domande che seguono e nel video che trovate in fondo, anteprima del clip di “Disco Party” in uscita ovunque da domani. Più gustoso di così…

Ciao Immune, e benvenuto su Indielife. Partiamo subito con le domande stringenti: cosa stavi facendo cinque minuti prima di metterti a rispondere a queste domande e cosa farai al termine dell’ultima risposta. Facci entrare nella tua quotidianità!

Ciao ragazzi, grazie mille. Essendo una domenica pomeriggio non stavo facendo nulla, oziavo e tornerò ad oziare
sul divano davanti a Netflix. La domenica sembra fatta apposta per questo.

Facciamo un giochino, per riscaldarci: associa ad ogni singolo pubblicato fin qui un colore e un odore preciso.

Interessante.
“Scura” è color pelle, ha l’odore di un bacio, quello che preferite voi, che sapete solo voi.
“Profondo blu” è color tramonto riflesso sul mare, ha l’odore di crema solare
“Prima di te” ha il colore di un cielo limpido di primavera e l’odore del suo shampoo preferito
“Disco Party” ha i colori della città di notte e l’odore del Mojito.

“Prima di te” sembra parlare, come “Scura” e “Profondo Blu”, di storie d’amore intense. Facci fare i fatti tuoi: il destinatario cambia, o in qualche modo è sempre lo stesso?

Non è mai lo stesso, esistente o meno nella mia vita. E’ più stimolante.

Quanto è terapeutico per Immune, la scrittura?

A momenti, a volte può essere snervante non trovare il “flow”. A volte ti viene nei momenti più assurdi, ma bisogna sempre cogliere quei momenti speciali. Diciamo che più che terapeutico è liberatorio.

“Disco party”: dicci solo come ti è venuto in mente, vogliamo una fotografia dell’istante in cui hai concepito il geniale gioco di parole che sta alla base del brano.

Ma in realtà non c’è un momento preciso, è sempre stata una frase che mi ha inseguito nel tempo, un gioco di parole
divertente che forse avevo sentito da qualche parte. Era da un pò di giorni che ci pensavo, ho provato a canticchiarla
su quattro accordi di piano e così ho deciso di svilupparci un brano.

Ad un livello più profondo, “Disco Party” racconta una quotidianità fatta di desiderio, di corpi che si chiamano e si muovono l’uno incontro all’altro, come calamite. Quanta ha influenzato il momento attuale, sulla composizione di un brano che cerca di azzerare le distanze?

Molto. C’è la necessità, oltre che il desiderio, di “disco party”. C’è la voglia di sfogarsi e di toccare, di ballare, tornare a casa la notte con qualcuno che forse il giorno dopo non rivedrai più.

Dicci il titolo della canzone che avresti voluto scrivere.

“Strade di Francia” di Daniele Silvestri.

E ora, cosa succederà al progetto Immune? Altri singoli oppure il disco?

Ovviamente dopo il quarto singolo direi disco. Che è quasi pronto, quindi a breve lo ascolterete. E poi sto preparando il live, se ce lo permetteranno potrete sentire anche quello, se vi andrà! Grazie mille per lo spazio!

IN ANTEPRIMA PER I LETTORI DI INDIELIFE IL NUOVO VIDEOCLIP DI IMMUNE, “DISCO PARTY”

Share

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -
Share
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram